Cinzia Sani | Traduzioni e Comunicazione, Russo Ucraino Inglese Italiano
5
home,page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-5,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Traduzioni

Anche se in senso lato tradurre significa trasporre un testo dalla lingua di partenza a quella d’arrivo, l’attività del traduttore implica molto di più. Il traduttore deve capire il testo nella lingua di partenza, coglierne il significato, le sfumature, poi esprimerlo nella lingua di arrivo nel modo più fedele e naturale possibile e produrre documenti che non “sappiano di traduzione”.

Gestione progetti

Un team di traduttori è la soluzione ideale quando il cliente deve tradurre testi voluminosi oppure uno stesso testo in più lingue. In genere ogni componente del team si occupa di una parte del testo oppure di una lingua specifica, mentre un componente funge anche da coordinatore, si occupa di gestire il team ed eventualmente revisionare il testo finale.

Interpretariato

Il lavoro dell’interprete consiste nel pronunciare nella lingua di chi lo ascolta un discorso equivalente, per contenuto e intenzioni, al discorso originale.
L’interprete rende possibile la comunicazione immediata. Deve possedere un’ottima capacità di espressione per comunicare con la stessa chiarezza ed efficacia dell’oratore.

Chi Sono in Numeri

Inglese0%
Russo0%
Ucraino0%
18

Anni di esperienza

25

Collaborazioni

270

Giorni di interpretariato

2095300

Parole tradotte

20

Progetti gestiti

9110

Cartelle tradotte

2160

Ore di interpretariato

“IL TRADUTTORE IN 6 PUNTI”

item showcase image

PROFESSIONISTA

Il traduttore ha conseguito un’istruzione di livello universitario, è in genere iscritto ad un’associazione professionale e si attiene ad un preciso codice deontologico.

AGGIORNATO

In ottemperanza alla Legge n. 4/2003 il traduttore è tenuto all’aggiornamento professionale con almeno 3 giornate di formazione nell’arco di 2 anni.

COLLABORATORE

Il traduttore non è un dipendente, ma un freelance e svolge la sua attività autonomamente, nei modi e nei tempi concordati con il committente.

UMANO

Il traduttore non è un robot, né un computer, né un’app. Ha bisogno di tempo per lavorare al meglio e ha una vita privata.

TECNICO

Oltre a conoscere le lingue e ad avere una buona cultura generale, ha una specifica preparazione in alcuni ambiti settoriali.

Svolge ricerche approfondite e si documenta per adattare la traduzione linguisticamente e stilisticamente al settore di riferimento.

DICONO DI ME